Torri Solare: il fotovoltaico è doppiamente sostenibile

 

Zero fori sulla copertura, velocità di posa nettamente superiore alla media e un peso incidente ridotto del 30% rispetto alle tecnologie tradizionali. Sono alcune delle caratteristiche del Diamante Ventilation Box, il pannello fotovoltaico ad integrazione smart, brevettato da Torri Solare per garantire minor impatto sulle coperture in lamiera grecata dei nuovi fabbricati industriali.

Un prodotto innovativo, che per l’azienda con sede a Manerbio è presto diventato la punta di diamante della gamma messa a disposizione dei clienti. E vero «custode» dei benefici tangibili del pannello solare.

L’accessorio conferisce infatti resistenza al sistema, permettendo un maggiore raffrescamento e proteggendo le componenti tecnologiche sensibili dai potenziali danni derivati dall’impatto con fenomeni accidentali esterni, atmosferici e non solo.

 

Caratteristiche

«La sua particolarità consiste nell’aver montato uno sfondo in alluminio al magnesio, il “Ventilation Box” appunto, sul laminato in silicio tradizionale – spiega Michele Torri, presidente dell’azienda degli «artigiani del fotovoltaico» nonchè alla guida del Movimento Giovani imprenditori di Confartiginato di Brescia e Lombardia Orientale -. Questo da un lato conferisce maggiore robustezza al prodotto, dall’altro crea un tunnel di raffreddamento retrostante che garantisce una temperatura operativa inferiore e dunque una maggiore resa».

 

 

Non solo: al posto del tradizionale fissaggio con viti, il Diamante Ventilation Box viene installato sulle coperture con un collante biadesivo, integrando di fatto la tecnologia di fissaggio a tetto con la tecnologia del prodotto stesso, che diviene così un applicativo smart. Un prodotto innovativo ma anche compatibile con tutti gli inverter disponibili sul mercato, in virtù della medesima tecnologia e configurazione elettrica dei tradizionali pannelli fotovoltaici cristallini.

 

Ricerca

Per sviluppare questo e molto altro è stato, e lo sarà sempre più, fondamentale investire in ricerca. «Solo grazie a una costante pratica di studio potremo continuare a dare il nostro contributo a un settore, quello fotovoltaico, che oggi contribuisce a ridefinire nuovi equilibri energetici – rimarca Torri -, e a favorire uno stile di vita che tenga conto di fattori come sostenibilità e salvaguardia ambientale, in tutte le fasi di lavorazione, installazione e gestione degli impianti».

La scelta di installare un impianto fotovoltaico persegue infatti una direzione etica oltre che economica, quest’ultima da diversi anni anche incentivata da precisi interventi normativi statali.

 

Co2

Per produrre il Diamante Ventilation Box, così come per realizzare tutti gli altri modelli presenti nel catalogo dell’azienda, Torri Solare seleziona e utilizza solo materie prime eco-sostenibili.

Tra i risvolti pratici virtuosi della produzione figurano invece l’abbattimento di Co2 per tutta la porzione di energia necessaria, lo smaltimento dell’eternit e, conseguentemente, migliori condizioni per la coltivazione di vegetali e l’allevamento di animali nel contesto circostante. «Ogni prodotto è registrato a consorzi seri e realmente operativi nella filiera del riciclo, che garantiscono il corretto smaltimento delle componenti a fine vita – evidenzia il presidente -. Da molti anni ci avvaliamo inoltre di un sistema di gestione ambientale certificato Iso 14001 che garantisce la nostra etica d’impresa e il nostro interesse per il rispetto dell’ambiente e quindi per estensione delle persone».

 

FONTE: Giornale di Brescia

ISCRIVITI ALLA
NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra Newsletter per ricevere

News dal mondo Torri Solare!

    Mission

    Etica, territorio e ambiente.
    Sono queste le basi sulle quali è fondata la nostra azienda e per mezzo di queste cerchiamo di dare il nostro piccolo contributo alla società.

    Certificazioni